Diversamente mondo

Diversamente mondo

Il difficile percorso per fare della "diversità" un valore.

“La diversità è un valore!”

Non nascondiamoci dietro le espressioni che più ci piacciono e ci rassicurano! La diversità per l’uomo è sempre stata un problema. In qualunque campo essa si manifesti richiede un ricalcolo delle variabili, un ripensare, un riposizionare quelli che fino a quel momento erano cardini ritenuti inamovibili. Spesso, affrontarla richiede il confronto con la “complessità”, ma questa pretende il nostro impegno e tanta perseveranza; in pratica ci è richiesta quella volontà di cambiamento che nelle situazioni più critiche ed articolate può attuarsi solo attraverso l’applicazione di una strategia.
Dopo questo laborioso processo verso la consapevolezza – la conoscenza non è sufficiente! – solo allora, la diversità potrà rappresentare per noi un valore.

Gli stessi antichi romani, il primo popolo che a seguito della propria strabiliante espansione si è dovuto confrontare con la prima forma di globalizzazione, dovettero applicare una vera e propria strategia per far sì che questa espansione potesse realizzarsi e durare. Si manifestò tanto nell’ingegneria idraulica e nell’urbanistica quanto nella tolleranza, almeno per un lungo periodo, per lingue e credi religiosi diversi. Questa visione così illuminata permise loro di diventare quelli che poi la storia ci ha tramandato.

Ora, in un mondo ancor più complesso, che ci impone cambiamenti e rivalutazioni sempre più rapidi per problemi sempre più grandi, più che impegnarci nello sciogliere i nodi dei problemi che si aggrovigliano, tiriamo nervosamente e frettolosamente i vari fili di questa matassa ma, come avviene con un gomitolo di spago, questo non fa altro che stringerli e moltiplicarli sempre più. Lo facciamo perché non vogliamo rinunciare comunque a dei risultati immediati, per quanto questi possano essere effimeri. Pressappochismo, miopia, incompetenza, ingordigia ma anche più nobili motivi, che però non ci assolvono, hanno aggravato talmente alcune situazioni che le soluzioni proposte risultano sempre più onerose e limitate nei risultati; comunque mai strutturalmente definitive.

Questo progetto si concentra sulle problematiche sociali ed economiche, ma anche ambientali che si intersecano determinando sperequazioni, iniquità e disequilibrio. Tenteremo di farlo inerpicandosi nel difficile percorso della comprensione di questa complessità odierna, ovviamente, non avendo la presunzione di risolvere problemi al di là della nostra portata. In un certo qual modo, però, il “fare” che è l’evento distintivo di AttivaMente, può significare anche “comprendere”. La comprensione modifica le opinioni e queste a loro volta determinano una modifica degli atteggiamenti, e se gli atteggiamenti sono diversi anche le relazioni tra gli esseri umani cambiano e quando, seguendo questo percorso senza scorciatoie, ciò avviene, allora non si torna più indietro, il cambiamento è già avvenuto!

Argomenti
  • migrazioni
  • equo-solidarietà
  • consumo critico
  • globalizzazione
  • disabilità
  • identità di genere
Calendario eventi
<< Mag 2019 >>
LMMGVSD
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

%

%

%

Le attività del progetto

No votes yet.
Please wait...
Redazione AttivaMente

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest